I consigli per guardare bene la televisione

 
shutterstock_762819520

I consigli per guardare bene la televisione20 November 2018

Da decenni ci tiene compagnia, la prima è arrivata in Italia nel 1936 e oggi ha addirittura una giornata mondiale dedicata. Stiamo parlando della televisione. Grazie ad essa riusciamo ad avere sempre gli occhi sul mondo, ma siamo sicuri di proteggerli adeguatamente?

Guardare la televisione può affaticare gli occhi. È importante, quindi, farlo con qualche accortezza:

1. Se avete un difetto visivo, portate sempre i vostri occhiali o le vostre lenti a contatto per evitare fastidiosi mal di testa. Guardare la televisione senza gli occhiali che vi sono stati prescritti può, infatti, provocare affaticamento oculare.

2. L’illuminazione dell’ambiente circostante riduce lo sforzo visivo. Fate in modo di guardare il vostro programma preferito con la corretta luminosità: gli occhi saranno più rilassati e potrete godere di una migliore percezione dell’immagine e dei suoi dettagli.

3. La distanza corretta per guardare la televisione equivale a 6 volte la diagonale dello schermo. Tenete conto, però, che all’aumentare della qualità di definizione dello schermo, si ridurrà la distanza consigliata per non arrecare danno ai propri occhi. Gli schermi di ultima generazione, infatti, affaticano in misura minore gli occhi, grazie alla loro evoluzione tecnologica che rende le immagini più stabili e definite.