Una giornata senza fumare

 
shutterstock_542651680 (1)

Una giornata senza fumare29 May 2017

L’Organizzazione Mondiale per la sanità promuove, il 31 di maggio, la Giornata Mondiale senza fumo. Una ricorrenza annuale che incoraggia i fumatori ad astenersi per almeno 24 ore, invitandole a smettere in via definitiva.

Il tabagismo è una dipendenza estremamente diffusa in Italia, nel 2016 ha rappresentato un problema per il 22% della popolazione, il trend si dimostra stabile comparato ai dati raccolti nel 2015. 

Gli effetti dannosi sono ben noti sul benessere generale del nostro fisico e sulla vista. Ma quali sono i benefici che il nostro fisico avvertirebbe dicendo stop al fumo di sigarette?

Il fumo irrita gli occhi rilasciando sostanze chimiche che, dopo essere entrate negli occhi attraverso il flusso sanguigno, arrivano fino ai polmoni. Questo comporta un minore afflusso di sangue agli occhi e una riduzione degli antiossidanti, sostanze essenziali nella lotta contro i radicali liberi. Molte patologie dell’occhio vengono inasprite dal fumo delle sigarette, per questo, smettere di fumare può ridurre significativamente i rischi. Tuttavia, coloro che fumano, non sono gli unici a subire danni oculari. Anche il fumo passivo, può infatti causare seri problemi visivi.

Liberarsi da questo vizio sarebbe per questo davvero benefico per la salute. Approfitta di questa giornata e mettiti alla prova!